I migliori condizionatori

I Migliori condizionatori in che cosa possono essere valutati ? e migliori rispetto che cosa ?

scopriamo insieme le caratteristiche che li rendono migliori :

CLIMATIZZATORI PIU’ SILENZIOSI

I migliori climatizzatori in casa o ufficio devono essere prima di tutto silenziosi, hanno l’unità interna con un livello di rumorosità pari a 16 decibel (vedi Samsung, Mitsubishi e Haier).

Sono davvero silenziosi, praticamente il rumore è meno di un respiro.


Il motore esterno è sempre più rumoroso perché contiene il compressore, ma per legge non supera mai i 60 decibel che è il limite massimo di legge consentito.

CLIMATIZZATORI CHE CONSUMANO MENO ENERGIA ELETTRICA

I migliori condizionatori a livello energetico sono quelli che consumano meno energia elettrica, quindi gli A+++ , ma bisogna capire quanto lo possiamo utilizzare durante l’anno.

Più alta è la classe energetica e più costa l’apparecchio, quindi se lo utilizzo solo uno o due mesi all’anno è più consigliato un classe A+ o A++. La differenza economica in termini di consumi è minima e irrilevante.

Se invece li ho tutto l’anno accesi poiché li utilizzo in ufficio (per esempio sala server) allora in questo caso conviene A+++

LA TECNOLOGIA

Fino a 10 anni fa c’era solo il condizionatore ON-OFF, quindi una volta raggiunta la temperatura si spegneva completamente. Oggi invece sono tutti di tipo inverter, al raggiungimento della temperatura prefissata si riduce automaticamente il numero del giri del compressore e quello del ventilatore per ottimizzare i consumi e diminuire le accensioni e spegnimenti che andrebbero a deteriorare prima i componenti

I PIU’ BELLI ESTETICAMENTE

I migliori condizionatori dal punto di vista estetico lo decide ovviamente il cliente soprattutto in funzione del colore delle pareti e dell’arredamento interno.
Generalmente il colore predefinito è bianco, gli apparecchi di bassa qualità nel giro di pochi anni ingialliscono.

Ci sono ditte che realizzano un apposita pellicola su misura di cui si può deciderne la grafica il cosiddetto “wrapping”
Attualmente alcune marche sono disponibili in altri colori come argento, nero, e rosso o con superficie in tessuto.

Le dimensioni del climatizzatore cambiano, alcuni sono più sporgenti perché hanno un grande ventilatore tangenziale interno, gli stessi hanno un grado di finitura superficiale cristallizzato che protegge nel tempo e resta lucido

IL COMANDO A DISTANZA – WI FI

I migliori condizionatori da un punto di vista tecnologico è il climatizzatore wi fi.

Se è ben dimensionato per le camere nel quale è installato, una volta acceso con il telecomando nel giro di poco tempo ha già eliminato l’eccesso di umidità e quindi ha reso l’aria più respirabile abbassandone anche di qualche grado la temperatura.

Quando c’è la necessità di accendere il climatizzatore poco prima di arrivare posso scegliere un apparecchio con wi fi integrato, ma costa ovviamente di più.

CONDIZIONATORE PORTATILE SENZA TUBO

I climatizzatori portatili senza tubo non esistono, esistono i raffrescatori ma non raffreddano l’ambiente, fanno solo ricircolo cioè ventilazione.

Un apparecchio che produce aria fredda necessita di un compressore al suo interno che comprime il gas refrigerante e a sua volta porta fuori il calore attraverso un tubo che non è possibile ridurne il diametro in nessun modo.

LA DIREZIONE E DIFFUSIONE

Qual’è il miglior climatizzatore per il flusso dell’aria ? Generalmente sono tutti orientabili attraverso le alette movibili a mano o tramite telecomando sui modelli più recenti.

Quando arriva un eccesso di freddo addosso è possibile favorire una condizione migliore installando un deflettore trasparente. E’ stato inventato anche un modello con 21000 micro fori che distribuiscono l’aria in maniera omogenea nell’ambiente. Quando si parla di condizionatori migliori quindi vedi Samsung Windfree.

TIPO DI GAS REFRIGERANTE

I migliori condizionatori utilizzano il gas R32, si tratta del più recente refrigerante, ecologico e meno costoso.
I climatizzatori con R407C e R410A sono ancora in uso ma sono refrigeranti costosi e maggiormente inquinanti.
Un fluido non più in commercio e non più utilizzato è L’R22, gli apparecchi che lo utilizzano non possono essere più venduti né installati da diversi anni.

FUNZIONALITA’

Le funzionalità sono 4 per tutti i nuovi prodotti: caldo, freddo, deumidificazione, ventilazione.
I vecchi modelli fanno solo aria fredda (senza pompa di calore) ma non sono più in commercio quindi potete fare la detrazione fiscale tranquillamente su tutti.

RAPPORTO QUALITA’ PREZZO

I migliori condizionatori sono quindi quelli con miglior rapporto qualità prezzo in quanto hanno diversi vantaggi costruttivi (bassi consumi, silenziosi, belli esteticamente) ma a prezzi contenuti.

Un punto importante da tenere conto è la disponibilità dei ricambi, non tutte le marche garantiscono la loro disponibilità in commercio.

E’ già successo che a poco tempo dall’acquisto i ricambi non erano più rintracciabili o addirittura che le marche sconosciute non li abbiano mai messi a disposizione.

Una casa costruttrice solida garantisce almeno la presenza di tutti i pezzi per 10 anni, o almeno la possibilità di riacquistare le unità esterne o interne

ESTENSIONE DI GARANZIA

La garanzia è di 2 anni per legge

Alcune marche danno la possibilità di prolungarla, quindi estenderla fino a 5 anni spendendo qualcosa in più e copre solo dai componenti difettosi per difetto di fabbricazione.