Corso Regina Margherita 183/B

CONDIZIONATORI A TORINO

CONDIZIONATORI A TORINO

Assistenza su tutte le marche

Condizionamento e refrigerazione

Condizionamento e refrigerazione

Ricarica gas refrigerante

R22 - R407C - R410A - R134 - R32

R22 - R407C - R410A - R134 - R32

Condizionatori Mitsubishi

Condizionatori Mitsubishi

Scegli il miglior condizionatore sul mercato

Mitsubishi Kirigamine Zen

silenzioso e dal nuovo design estetico
Mitsubishi Kirigamine Zen

le marche più importanti...

Condizionatori Samsung

Condizionatori Samsung

Triangle Design...

Samsung AR9000M

Con wi fi lo comandi a distanza
Samsung AR9000M

CONDIZIONATORI DAIKIN

CONDIZIONATORI DAIKIN

Dai sollievo alla tua estate con un bel condizionatore

DAIKIN EMURA

qualità e finiture moderne...
DAIKIN EMURA

CONDIZIONATORI LG

CONDIZIONATORI LG

Scegli la tecnologia lg

LG ART COOL STYLIST

Innovativo telecomando Sphera
LG ART COOL STYLIST

Approfitta degli incentivi fiscali

DETRAZIONE FISCALE 50%

DETRAZIONE FISCALE 50%

numero-ariagas-condizionatori

LE AGEVOLAZIONI FISCALI E DIA

I privati che decidono di installare una pompa di calore possono avvalersi di alcune agevolazioni
fiscali concesse dallo Stato. In particolare della “detrazione IRPEF del 36%”
e dell’IVA agevolata al 10% sulla manodopera e sul pari importo dei beni significativi.
Prima di installare un condizionatore del tipo split, che prevede il montaggio di una
parte esterna al locale da condizionare è obbligatorio presentare la DIA (Denuncia di
Inizio Attività) al Comune di appartenenza.
Questo documento preparato con l’aiuto di un tecnico iscritto all’albo (geometra, ingegnere,
architetto) rappresenta l’atto formale con cui si comunica al Comune che si intende
procedere ad una ristrutturazione (anche parziale come è quella di installare una
pompa di calore).
Il Comune ha tempo un mese per inviare una visita ispettiva di controllo e quindi per pronunciarsi
in merito.
Vale comunque la regola del silenzio assenso e se dopo un mese nessuno contesta ciò
che si è comunicato attraverso la DIA, si può procedere ai lavori senza ulteriori preoccupazioni

Questo sito web usa i cookies. Usa i cookies per gestire alcune funzionalità, quali navigazione, autenticazione, commenti, etc. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies.